Il Trasformista Rotondi

News & Comunicati
Democrazia Cristiana
Title
Vai ai contenuti

Il Trasformista Rotondi

NEWS D. C.
Pubblicato da Fabio Desideri in Comunicati Stampa · 24 Aprile 2023
Tags: trasformistarotondicomunicati
DESIDERI (D.C.): IL TRASFORMISTA ROTONDI VORREBBE FAR CREDERE CHE F.D.I. SIA LA D.C. MA È UNA "FAKE   NEWS".
   Roma, 24 aprile 2023
 
L'onorevole Rotondi nella politica italiana assume sempre di più le movenze ed i comportamenti che ricordano Leopoldo Fregoli il famoso attore e trasformista italiano.
Infatti, in questa fase della politica italiana, da deputato eletto nel gruppo di Fratelli d'Italia Gianfranco Rotondi cerca di trasformarsi in un democristiano uante litterarn». tentando di accreditare urbi et orbi l'idea che fratelli d'Italia sia la nuova Democrazia Cristiana italiana (concetto similare esprimeva qualche anno fà parlando di Forza Italia. nella quale allora veniva eletto parlamentare...), nulla di più falso, purtroppo per lui; neanche la sua Leader Meloni - la quale sulla comunicazione ha investito molto del suo agire politico - riesce ad avallare una simile inesattezza politica: Ha dichiarato Fabio Desideri portavoce e coordinatore politico nazionale della Democrazia Cristiana.
Ieri sera, ma era molto tardi. e quindi possiamo capire - ha proseguito Desideri - il deputato oggi di Fratelli d'Italia, Rotondi, ha accusato - su un noto social - l'ex ministro Elisabetta Trenta. Neoiscritta alla Democrazia Cristiana, quella che esiste dal lontano 1943, di essere sodale di gruppi ex democristiani Che il partito - cosi come è stato fatto nel caso dello stesso Rotondi - ha diffidato dall'utilizzare sia il simbolo che la denominazione del partito, con i quali - per chiarezza di informazione - l'ex ministro Trenta nulla ha mai avuto a che fare.
Ora il politico italiano che per le sue alternanze di appartenenze partitiche più di chiunque altro ricorda il personaggio di "Fregoli" minaccia di portare la Democrazia cristiana in Tribunale. NOi siamo pronti - ha specificato Desideri - anche perché proprio oggi abbiamo depositato un esposto, indirizzato alla Procura della Repubblica di Latina, in riferimento alla lista presentata in nome e per conto della Democrazia Cristiana - senza alcuna autorizzazione del nostro partito - alle elezioni amministrative dello stesso comune, Sarà un 'occasione per iniziare a fare chiarezza su chi pub oggi, legittimamente, utilizzare il simbolo e la denominazione della Democrazia Cristiana e su chi. invece, non può - ai sensi delle leggi italiane e dello statuto della D.C. - assolutamente permettersi di farlo. Auspichiamo viVamente che l'onorevole Rotondi si costituisca nel procedimento giudiziario; se lo stesso interverrà nell'iter giurisdizionale, sarà un 'opportunità per affrontare anche altri temi, legati alla vicenda della Democrazia Cristiana, dal 1994 ai giorni d'oggi, al fine di capire tante cose che attengono alla storiar al patrimonio, alla titolarità di simbolo e denominazione del nostro partito; ha concluso Desideri.




Torna ai contenuti